quando andare in India del nord

Dall’Himalaya al deserto di Thar: ecco quando andare in India del nord

Ogni viaggio lascia sempre qualcosa che arricchisce, ma l’India è un mondo a parte. Dalle montagne dell’Himalaya, passando per i villaggi rurali, New Delhi fino alle spiagge sull’Oceano Indiano: più che di un semplice viaggio, si tratta di vivere un’esperienza intensa e toccante.

Un Paese affascinante, il secondo più popolato al mondo, che raccoglie un caleidoscopio di paesaggi, etnie, culture e religioni, dove l’abbondanza di usi e costumi fanno sì che sia una delle mete preferite dagli appassionati di spiritualità, ma anche natura e storia.

Se dunque stai organizzando un itinerario nella parte settentrionale, ti starai sicuramente chiedendo quando andare in India del nord, per evitare che il soggiorno sia rovinato da clima e agenti atmosferici avversi. 

3 consigli sul clima delle regioni del nord 

quando andare in India del nord

L’india occupa un territorio immenso e per questo può essere suddivisa in ben sette regioni climatiche. Per organizzare un viaggio in India, precisamente nella parte settentrionale, è necessario conoscere le caratteristiche di queste tre zone:

1. Zona dell’Himalaya. Comprende le regioni di Darjeeeling e Shimla, dove gli inverni sono freddi e piovosi, soprattutto nei mesi di dicembre e gennaio, quando il termometro scende sotto lo zero nelle ore notturne e di giorno non supera i 10 gradi. Le estati invece sono caratterizzate da un clima fresco, con temperature tra i 13 ed i 19 gradi.

2. Delhi. In inverno, da ottobre a marzo, le temperature sono moderate durante (intorno ai 20 C°), mentre a marzo e ottobre possono raggiungere i 30 C°, con una piacevole escursione termica tra il giorno e la sera, quando è possibile raggiungere anche gli 8 C°. Maggio e giugno sono caratterizzati da caldo intenso, con massime che raggiungono anche i 40 C°, mentre da luglio a settembre il caldo secco lascia spazio a quello umido e alle piogge abbondanti.

3. Rajasthan.Questa regione è molto vasta e presenta delle differenze climatiche al suo interno: la parte occidentale è caratterizzata da un clima caldo e asciutto, mentre quella orientale dalla stagione delle piogge che si presenta tra luglio e agosto. A ovest, nella parte che comprende il Deserto di Thar, in estate le temperature raggiungono anche i 45 C°, mentre nel distretto di Udaipur il clima estivo è più piacevole; nelle zone orientali il clima è tropicale e le piogge abbondanti si registrano nei mesi di luglio e agosto.

Quando andare (e non) in India del nord

quando andare in India del nord

Considerando le caratteristiche climatiche delle diverse regioni settentrionali, possiamo facilmente capire quando andare in India del nord

- Generalmente il periodo migliore è quello compreso tra ottobre e marzo, quindi l’inverno, a eccezione della zona dell’Himalaya.

- Per visitare l’Himalaya, infatti, sicuramente è l’estate la stagione migliore perché offre un clima fresco adatto per il trekking, anche se è comunque necessario mettere in valigia indumenti più pesanti, per far fronte alle escursioni termiche, senza dimenticare la protezione solare per il giorno.

- In inverno, invece, sono molti i viaggiatori che scelgono di visitare queste regioni per ammirare i panorami innevati e praticare sport invernali, considerando che nelle ore diurne comunque si raggiungono i 10 C°.

- Per visitare il Mausoleo Taj Mahal, la città di Nuova Delhi, di Agra e il Deserto del Thar, considerando il caldo intenso estivo, è preferibile l’inverno, che permette anche di ridurre il rischio d’incontrare piogge abbondanti.

Se deciderai di scoprire l’India in estate ricorda, quindi, di portare tutto il necessario per far fronte agli acquazzoni.

A chi rivolgersi per un tour in India del nord? 

quando andare in India del nord

Pianificare un viaggio in questo Paese vuol dire tenere conto delle stagioni climatiche. Se non sai quando andare in India del nord, è consigliabile chiedere aiuto a un tour operator specializzato come DGV Travel, che vanta anni di esperienza nell’organizzazione di viaggi in Oriente, proponendo delle soluzioni su misura per gruppi, coppie e lune di miele. Troverai diverse soluzioni per un viaggio completo nel cuore spirituale di questa terra, come:

- Il tour Magica India, un viaggio che ti consentirà di vedere Delhi, Agra, dove si trova il Taj Mahal,  la città sacra di Varanasi, in cui entrerai in contatto con la parte più spirituale del paese navigando anche sul Gange.

- Il tour Incantevole India con cui potrai scoprire le bellezze del subcontinente, tra Varanasi, Agra e lasciandovi trasportare sul dorso degli elefanti a Jaipur.

Cosa aspetti? Parti alla scoperta di un viaggio ricco di storia, natura, ma anche spiritualità!