Mandalay è una città al tempo stesso antica e rinnovata, dove centri hi-tech coesistono accanto a templi dorati, monasteri...tante cose da vedere e vivere in questa cittá e nei suoi dintorni!
Come nel resto del Myanmar, mille aspetti di questa cittá sapranno catturarci:le sue straordinarie testimonianze storico-artistiche,i suoi scenari naturali, la meravigliosa ospitalità e la
gentilezza della sua gente ben radicate nella cultura buddhista, che permea la vita dei birmani …una religiosità palpabile!!


Mandalay fu fondata nel 1857 dall'imperatore Mindon Min come capitale dell'ultimo Regno di Birmania. Fu costruita su una collina e racchiusa da imponenti mura erette per difendersi dalla minaccia dei britannici, reduci dalla vittoria nella seconda guerra anglo-birmana. La città era conosciuta anche come "metropoli del Buddhismo".
Oggi è la seconda del Myanmar e vanta un ricco patrimonio culturale. E' infatti considerata la capitale culturale e religiosa del paese e come tale ospita numerosi monasteri, ma è anche un importante centro commerciale con collegamenti ferroviari, stradali, fluviali e aerei per tutte le parti del paese.
Non fatevi intimorire dal fatto che Mandalay sia una grande cittá...tutto é relativo!
Oltre 700 fra pagode, templi vi attendono..e stupendi Monasteri.. mille mercati e le vie degli artigiani: emozioni a go go!


Il passato rivive oltre che nelle testimonianze culturali, anche e sopratuutto nei suoi laboratori e mercati, nel suo artigianato tradizionale.

Il Longyi: artigianato del tessile
Questo semplice cilindro di stoffa tessuta viene indossato intorno alla vita di entrambi i sessi e e lo si trova in cotone o seta . Si puó acquistare mercato di Zeigyo o nella vicina Amarapura, dove si producono longyi da centinaia di anni.

Scultura in legno
Nella botteghe degli intagliatori , i burattini sono ancora realizzati in stile popolare: marionette di eroi, cattivi e creature mitiche di racconti popolari abiti ricamati e ingioiellate!
Tesori che si tramandano nel tempo!

Scultura in pietra
Uno dei mestieri artigianali più prestigiosi del paese é scolpire la pietra :é qui che stupende immagini di Buddha sono state ricavate dalla pietra per centinaia di anni ed esportate in tutto il paese, ma rimane a Mandalay che il mestiere ha raggiunto il suo apice artistico!

Gli artigiani dei foglietti in oro.
Nelle botteghuccie vengono ricavate, da abili artigiani die piccoli foglietti in oro per attaccarli nei templi!
Il costo non é elevato...

Il Mercato delle Giade
Da non mancare assolutamente: gestito da abilissimi mercanti, troverete pezzi anche di gran valore se ve ne intendete!

Vicino al mercato delle Giade vi é uno dei più grandi monasteri di Mandalay, il Ma Soe Yein Nu Kyaung, quasi una città con migliaia di monaci, pare sia un vero centro di pensiero.
Un Monastero multipiano, un centro di studi....


Il Palazzo reale occupa una vasta area del centro della città, circa un chilometro quadro, ed è circondato dalle mura e da un largo fossato. In effetti è un complesso di edifici recentemente ristrutturati in quanto l'area è stata pesantemente devastata da un incendio durante la seconda guerra mondiale.Un tempo l'intera sala delle udienze era coperta da specchi francesi. Quegli specchi erano famosi in tutta la Birmania. L’architettura ricorda un po’ quella cinese, ma il panorama che si gode dalla Torre di guardia alta 33 metri merita la visita.

Tempio Mahamuni.
Qui c'è una delle statue del Buddha seduto più venerate. Quattro metri di paciosità sorridente ultramillenaria, si dice trafugata a Mrauk U, che i fedeli hanno già ricoperto di uno strato di fogliette d'oro di oltre 15 centimetri di spessore!!
I fedeli hanno una grade venerazione verso questa statua tanto amata, definita "l'immagine vivente”.
Solo gli uomini possono entrare nel santuario per applicare una lamina d’oro.
Nel cortile interno è possibile vedere la pagoda dorata che sovrasta il santuario nonché dipinti, statue e bronzi razziati ai Khmer.


Kyaung Atumashi - Monastero completamente distrutto dal fuoco alla fine dell''800 e ricostruito da una ventina d'anni. Imponente costruzione quadrata a gradoni scandita da una serie di porte dorate che spiccano su un biancore abbacinante.


KyaukTawgyi Paya - Davanti alla Mandalay Hill. Monastero ricoperto di specchi colorati all'interno. Statua ottocentesca di un Buddha di marmo di 8 metri da 900 tonnellate. Interessanti affreschi che raffigurano la visita del re Mingun.


Il Kuthodaw Paya (Pagoda), o Maha Lawka Marazein Paya, contiene quello che spesso viene chiamato il libro più grande del mondo. Si tratta di un grande complesso recintato situato alla base della scalinata est di Mandalay Hill. La stupa centrale é collegata con un lungo corridoio, con 729 piccole pagode pitaka o santuari. Ogni santuario contiene una lastra di marmo, inciso su entrambi i lati con il testo Pali con , testi sacri del Buddismo Theravada. Nel loro insieme, contengono l'intero testo del Tipitaka e quindi"il più grande libro del mondo".
Mandalay Hill – Una pagoda posta in rrivati in cima ad una collina alta 230 metri:splendido panorama sulla città ed il fiume. Posto classico per vedere il tramonto.


Ma quante altre cose da vedere nella citta´di Mandalay e nelle sue immediate vicinanze...Emozioni da non perdere!!!!

MIMMA PALAMARA

http://www.travellersociety.it/content.php?type=diari&id=9

http://www.paesionline.it/asia/myanmar_mandalay/da_visitare_mandalay.asp

http://myanmartravelinformation.com/2012-03-20-09-57-19/mandalay.html

http://www.travellersociety.it/content.php?type=diari&id=9

http://www.myanmartrielephant.com/mandalay_e_dintorni_14.html

http://ilventodellest.blogspot.it/2015/01/on-road-to-mandalay.html

http://www.minube.it/tag/monumenti-storici-mandalay-z4702

http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://myanmartravelinformation.com/where-to-visit-mhttp://it.wikipedia.org/wiki/Mandalayandalay/kuthodaw-pagoda.html&prev=search

http://www.guidabirmania.it/mandalay.html

MAPPA di Mandalay

http://myanmartravelinformation.com/mti-map/images/large-mandalay1.jpg