Viaggio privato per una, due o più persone

TOUR Le meraviglie della Corea

SEOUL DAEJEON BUSAN GYEONGJU BUSAN JEJU

Viaggio in Corea del Sud nella meravigliosa metropoli futuristica

Tra i nostri viaggi in Corea del Sud, questo tour di 15 giorni e 13 notti vi permetterà di immergervi nel cuore della tradizione e di godere delle bellezze naturali e delle meraviglie della Corea del Sud, come l'isola di Jeju-do, grandi metropoli futuristiche e villaggi dove si è fermato il tempo. . Scoprirete un mix di cultura tradizionale e moderna, mescolando mare e montagna, città e campagna. Apprezzerete l'ambiente tranquillo dei templi buddisti coreani: una vera scoperta!

 

 

 


Legenda: B = colazione, L = pranzo, D = cena
  • volo intercontinentale
  • volo di linea interno
  • treno
  • pullman
  • auto con autista
  • nave/traghetto

NOTA IMPORTANTE: la DGV Travel NON APPLICA variazione di cambio valuta e adeguamento carburante e NON RICHIEDE quota di iscrizione.
  • ITALIA - SEOUL
    Night-View-of-Seoul-Street_rid.jpg
    1. giorno 1 (-/-/-)
      Volo Intercontinentale dall' Italia per Seoul.
  • Seoul
    Night-View-of-Seoul-Street_rid.jpg
    1. giorno 2 (-/-/-)
      Arrivo a Incheon International Airport e trasferimento al vostro hotel di Seul con il vostro assistente prendendo i mezzi pubblici. Check in al vostro hotel di Seoul. Resto della giornata a vostra disposizione. Pasti liberi. Programma in base all'orario di arrivo.
  • Seoul
    Night-View-of-Seoul-Street_rid.jpg
    1. giorno 3 (B/-/-)
      Colazione in hotel. Dopo la colazione, esplorate la città (consigli per le visite). - Piazza Gwanghwamun, il cuore storico di Seoul recentemente rinnovato. Affacciata sul Palazzo Reale di Gyeongbokgung, è una tappa obbligata per chi visita la Corea. - Palazzo Gyeongbokgung (o Changdeokgung a seconda dei giorni di apertura). Residenza della dinastia Joseon dal 1395 al 1592 e poi dal 1867 al 1911, il Palazzo Gyeongbokgung è l'esempio perfetto della grandezza della Corea durante i suoi anni d'oro. - Passeggiate per Insadong e i suoi affascinanti negozi. Insadong è famosa per i suoi negozi e le sue sale da tè, e in origine era il luogo in cui gli artisti venivano a comprare pennelli e carta tradizionali. I visitatori e le coppie vengono qui nei pomeriggi dei fine settimana. - Scoperta del quartiere Ikseondong e delle sue case tradizionali salvate dalla distruzione. Destinato a diventare un progetto immobiliare, il quartiere di Ikseondong deve la sua sopravvivenza al restauro delle sue piccole case che sono diventate negozi alla moda, caffè dal design sorprendente e numerosi ristoranti dove i passanti e i dipendenti delle grandi torri vicine vengono a mangiare. - Il fiume Cheonggyecheon, la vena verde nel cuore di Seoul. Vena verde della città, il Cheonggyecheon ha subito giganteschi lavori nel corso della sua storia moderna. Originariamente un piccolo fiume, è diventato una baraccopoli alla fine della guerra di Corea. Completamente distrutto, è stato sostituito da una circonvallazione sospesa negli anni '70 prima di essere riportato alla sua forma semi-originale in un progetto di costruzione durato quasi due anni e costato ben 300 milioni di dollari. - Fine della giornata nel quartiere di Myeongdong, cuore pulsante dello shopping e dello street-food, e vista notturna del municipio con la sua sorprendente tettoia in vetro e acciaio. Pasti liberi.
  • SEOUL - DAEJEON (GONGJU)
    1. giorno 4 (B/-/-)
      Colazione in albergo. Dopo la colazione, partenza per Daejeon con il treno KTX (circa 1h30). Trasferimento in autobus locale al vostro hotel e consegna dei bagagli. Partenza per Buyeo con autobus locale (circa 1 ora di viaggio). Visita a piedi del cuore della capitale del regno di Baekje (18 a.C. - 660). - Fortezza di Buseosanseong (UNESCO). Magnifico esempio di costruzione militare durante la dinastia Baekje, la fortezza rimane uno dei fulcri dell'eredità Buyeo. Sebbene le mura siano scomparse durante la caduta del regno, l'insieme è ancora impressionante e una passeggiata in quello che è diventato un parco con vista sul fiume Geumgang vi incanterà. - Santuario di Jeongnimsaji (UNESCO). Resti di un Buddha dalla faccia piatta, il sito del santuario ospita anche un museo che rivela le tecniche dell'epoca per costruire architetture che rimangono impressionanti ancora oggi. - Stagno di loto di Gungnamji. La leggenda narra che un principe di Buyeo sedusse una principessa di Silla. L'amore proibito dai genitori per ovvie ragioni politiche, la principessa e il principe fuggirono insieme per rifugiarsi vicino a questo stagno i cui loti sarebbero stati i testimoni immortali del loro amore incondizionato. Ritorno a Daejeon alla fine della giornata. Pasti liberi.
  • DAEJEON - GYEONGJU
    SeokguramGrottaGyeongju_dgvtravel.jpg
    1. giorno 6 (B/-/-)
      Prima colazione e partenza per Gyeongju con il treno SRT (circa 1 ora di viaggio). Trasferimento in autobus locale per il vostro alloggio (casa tradizionale coreana, Hanok) e consegna dei bagagli. Visita turistica con scoperta del cuore storico di Gyeongju. - Parco dei tumuli di Daereungwon (UNESCO). Raccolta di tombe reali e di alti dignitari, il parco comprende la più famosa delle tombe, quella del cavallo celeste. Quasi completa (a differenza di molte altre tombe che sono state saccheggiate nel corso dei secoli), ha permesso di comprendere i riti funebri sotto la dinastia Silla (57 a.C. - 935), ma anche di scoprire favolosi manufatti, tra cui una corona d'oro puro e di giada e molti abiti da cerimonia reali. - Osservatorio astronomico di Cheomseongdae (UNESCO). L'osservatorio, costruito durante il regno della regina Seondeok, era utilizzato per l'astronomia e permetteva di mappare molte delle stelle visibili a occhio nudo. - Resti della fortezza di Wolseong, progettata per proteggere la città di Gyeongju (altrimenti nota come Seo-ra-e-bol) che al suo apice contava quasi 2 milioni di abitanti. - Piccolo villaggio di Kyochon. Luogo di villeggiatura della famiglia Ryu, che ebbe una grande influenza sul codice di condotta dei nobili durante la dinastia Joseon (la famiglia è spesso paragonata alla famiglia Rothschild per le sue regole particolari e la forte coesione familiare). - Ponte ricostruito di Wolyeonggyo. Da vedere soprattutto di notte, questo ponte costruito 2 anni fa, era il principale accesso al cuore della capitale della dinastia Silla. Pasti liberi.
  • GYEONGJU
    SeokguramGrottaGyeongju_dgvtravel.jpg
    1. giorno 5 (-/-/-)
      Prima colazione non inclusa. Giornata libera a vostra disposizione con consigli per le visite (diario di viaggio): - Museo nazionale di Gyeongju. Costruito per proteggere i reperti degli scavi iniziati negli anni '70, il museo è diventato uno dei più belli della Corea, con esposizioni dinamiche e fluide e un'interessante collezione di manufatti trovati nella regione. - Grotta di Seokguram e il suo Buddha seduto (UNESCO). Epitome dell'arte buddista durante la dinastia Silla, il Buddha seduto fu trovato per caso dai residenti locali durante le operazioni di disboscamento. Oggi è protetto da una finestra e da un edificio, ma prima ancora da danzatrici Apsara celestiali e antichi guerrieri. - Tempio di Bulguksa (UNESCO). Sito superbo con un'architettura unica in Corea, il tempio contiene molti tesori nazionali, tra cui i due famosi stupa di fronte al padiglione centrale. Organizzato secondo la topografia del terreno, rimane uno dei capolavori dell'arte buddista della dinastia Silla. - Lo stagno di Anapji di notte. Originariamente costruito per la corte e la famiglia reale, lo stagno avrebbe dovuto essere molto più grande. Ma non fu mai terminato a causa della caduta della dinastia. È meglio vederlo di notte, perché è illuminato e i visitatori sono trasportati dalla sua atmosfera speciale e dalla sua luce magica. Pasti liberi.
  • GYEONGJU - BUSAN
    Seoul_dgvtravel.jpg
    1. giorno 7 (-/-/-)
      Colazione non inclusa. Quindi partenza per Busan in autobus espresso (circa 1h15 di viaggio). Trasferimento con mezzi locali al vostro alloggio. Inizio delle visite libere di Busan con il libretto di viaggio. - Mercato del pesce di Jagalchi, una tappa obbligata a Busan, con le sue bancarelle e soprattutto i suoi acquari di pesce fresco e frutti di mare. Un'atmosfera davvero popolare dove i passanti zigzagano tra i fattorini, i commercianti di pesce con le loro lingue affilate e i pescatori che tornano dalle loro maree. - Quartiere di Nampodong. Il quartiere è diventato il fulcro del commercio internazionale in entrata e soprattutto delle importazioni straniere negli anni '70 e '80, e ospita anche il Busan International Film Festival. - Villaggio artistico di Gamcheon. Un borgo non molto conosciuto, Gamcheon si è guadagnato la sua prima reputazione accogliendo i rifugiati nordcoreani durante la guerra di Corea. Poi, si è ricoperto di pittoreschi murales. Questo le ha permesso di sopravvivere al boom immobiliare degli anni Novanta. Oggi Gamcheon è una zona vivace con caffè, negozi e vicoli popolari. - Fate una passeggiata serale lungo la spiaggia di Gwangalli, di fronte all'omonimo ponte. Un luogo di incontro per giovani e famiglie per godersi la spiaggia, la vista notturna, i barbecue di crostacei e un bicchiere di vino in riva al mare. Pasti liberi.
  • BUSAN
    Seoul_dgvtravel.jpg
    1. giorno 8 (B/-/-)
      Colazione in albergo. Giornata libera con consigli per le visite nel diario di viaggio. - Villaggio artistico di Huin-yeo-ul. Situato sulle pendici dell'isola di Yeongdo, di fronte alla zona di Nampodong, questo villaggio si è guadagnato il soprannome di Cinqua Terra coreana. I suoi murales, l'atmosfera solare e il lungomare esposto a sud, uniti alla sua posizione sul pendio, gli conferiscono un'atmosfera assolutamente pittoresca. - Tempio di Haedong Yonggungsa. Risalente al XIV secolo ma completamente ricostruito negli anni '30, Haedong è uno dei pochi templi in riva al mare. La sua disposizione sul lungomare e il Buddha Maitreya sono le sue attrazioni più caratteristiche. - Passeggiate sul lungomare da Cheongsapo a Dalmaji con la monorotaia. Un tempo linea ferroviaria, questo percorso è diventato un punto di attrazione per i suoi panorami e per la pace e la tranquillità che offre. La vicinanza con Haeundae crea un contrasto particolarmente interessante e affascina grandi e piccini. - La spiaggia di Haeundae, il suo lungomare ma anche il suo piccolo mercato nascosto. Haeundae è nota per la sua spiaggia (la più popolata in estate) e per i suoi bar, locali notturni, ma anche per le busking zones (aree sul lungomare dove gli artisti si esibiscono gratuitamente e volontariamente) e il suo lungomare rivela sempre eventi, festival o altre attività festive. Pasti liberi.
  • BUSAN - JEJU
    Seoraksan-National-Park1_rid.jpg
    1. giorno 9 (B/-/-)
      Colazione in hotel. Partenza per l'aeroporto di Gimhae e volo per Jeju con una compagnia aerea locale (45 minuti di volo). Arrivo a Jeju e trasferimento all'alloggio con i mezzi pubblici locali (circa 1h15 di viaggio). Lasciate i bagagli all'alloggio e iniziate la visita della città. - Area di Jungmun con le cascate Cheonjeyeon e Cheonjiyeon. Nella zona di Jungmun si trovano 2 cascate che vale la pena vedere. Secondo la leggenda, le ninfe vengono a fare il bagno qui nelle notti di luna piena. - Spiaggia di Jungmun. Una delle spiagge più famose dell'isola, nonostante le sue modeste dimensioni, offre un'atmosfera insolita sull'isola: circondata da scogliere di roccia vulcanica nera, la spiaggia è un luogo di villeggiatura per famiglie che fanno il bagno. - Scogliere di Jusangjeolli (UNESCO). Molto rari al mondo, questi pilastri esagonali di pietra vulcanica si sono formati durante la cristallizzazione del magma a contatto con il mare diversi milioni di anni fa. - Tempio di Yakcheonsa. Il padiglione principale di questo tempio ospita un enorme Buddha Vairocana (alto quasi 12 m senza il piedistallo); ha inoltre la particolarità di affacciarsi sul mare e di avere giardini semi-tropicali. Pasti liberi.
  • JEJU
    1. giorno 10 (B/-/-)
      Colazione in albergo. Visite autoguidate con consigli tratti dal libretto di viaggio. - Passeggiata sull'isola di Udo, l'isola della "mucca sdraiata". Piccola isola accessibile solo in traghetto, vi si trovano passeggiate a piedi o in bicicletta, tra cui la vista dal faro; si incrociano anche i cavalli di Jeju (piccoli cavalli portati poi abbandonati dagli invasori mongoli nel XVI secolo). - Picco del Sol Levante di Seongsan Ilchulbong (UNESCO). Esempio unico di formazione vulcanica in mezzo alla costa, il picco è anche un luogo unico per osservare (se il tempo è buono) l'alba. - Seopjikoji Art Zone e Aquaplanet Aquarium (Hanhwa Resort). Nella penisola di Seopjikoji, le opere di Tadao Ando, tra cui la famosa Glasshouse e la celebre collezione Yumin Art Nouveau, sono state integrate in uno splendido paesaggio semi-vulcanico.Pasti liberi.
    2. giorno 11 (B/-/-)
      Colazione in albergo. Tour autoguidati con consigli della guida turistica. - Campi di tè verde di O'sulloc. L'area di O'sulloc ospita diversi ettari di questi preziosi arbusti e offre anche le infrastrutture necessarie per far conoscere i benefici del tè verde di Jeju. - Giardino spirituale di Jeju. Perfetto esempio di giardino in stile coreano, il Giardino Spirituale è un luogo dove riconnettersi con la natura. - La bellissima spiaggia di Hyeopjae. Famosa per la sua sabbia bianca e fine, la spiaggia ha anche un bell'arboreto nelle vicinanze. Godetevi il sole, il mare e la natura. - Mercato notturno di Dongmun. Un mercato unico nel suo genere, ricco di attività dopo il tramonto, la cui reputazione si basa sui numerosi petali di street-food con sempre più novità gastronomiche.
  • JEJU - SEOUL
    Night-View-of-Seoul-Street_rid.jpg
    1. giorno 12 (B/-/-)
      Partenza verso il nord dell'isola. - Tunnel lavico di Manjanggul (UNESCO). Scavato durante l'ultimo periodo di attività tettonica dell'isola, diverse centinaia di migliaia di anni fa, il tunnel utilizzato dal magma per circolare ha lasciato il posto all'acqua e poi all'aria quando il livello dell'acqua si è abbassato. La parte visitabile termina con la sorprendente "zampa di elefante" che testimonia il passato vulcanico dell'area. - Ex prefettura di Jeju, Mokkwanna. Costruita per rappresentare il governo centrale durante la dinastia Joseon, la prefettura è uno dei pochi edifici antichi costruiti e conservati sull'isola. Partenza per l'aeroporto e volo per Seoul alla fine della giornata (circa 1 ora di volo). Trasferimento al vostro alloggio con i mezzi pubblici locali. Pasti liberi.
  • SEOUL
    Night-View-of-Seoul-Street_rid.jpg
    1. giorno 13 (B/-/-)
      Colazione in albergo. Giornata libera con visite consigliate.
    2. giorno 14 (B/-/-)
      Colazione in albergo. Giornata libera con visite consigliate.
  • SEOUL - ITALIA
    Night-View-of-Seoul-Street_rid.jpg
    1. giorno 15 (B/-/-)
      Colazione in hotel. Tempo libero fino al trasferimento all'aeroporto internazionale Incheon con i mezzi pubblici. Pasti liberi. Check out entro mezzogiorno.
AGGIUNGI ESTENSIONE MARE

ALTRE PROPOSTE

  • TOUR Corea Classica


    viaggi privati

    9 giorni 7 notti

    DA: 3370 €
    VOLO NON INCLUSO SU RICHIESTA*
    Esplora

    *a persona volo non incluso su richiesta, prezzo in camera doppia hotel 4 stelle, variabile in base alla data di partenza

TOUR Le meraviglie della Corea

DA: 2865 €*
A persona VOLO NON INCLUSO SU RICHIESTA

15 giorni 13 notti

richiedi preventivo

contattaci anche via telefono :
+39 06 56.36.85.01

*prezzo in camera doppia hotel 3 stelle, variabile in base alla data di partenza