cose da fare in Vietnam

Consigli di viaggio: ecco quali sono le cose da fare in Vietnam assolutamente! 

Il Vietnam è un Paese del sud-est asiatico con una grande storia alle spalle e numerose attrattive culturali, artistiche, architettoniche e paesaggistiche. È la destinazione ideale per gli amanti dell’escursionismo, per chi vuole passare del tempo su una spiaggia sconfinata, per chi vuole ammirare luoghi mozzafiato che si trovano solo in questo angolo di mondo. Le cose da fare in Vietnam sono molte e tantissime le cose da vedere, è il posto perfetto per organizzare un viaggio insolito e anche indimenticabile, ma se vuoi un’altra ragione ancora per pianificare un tour in Vietnam è il suo popolo: solare, accogliente verso i turisti, pronto ad accoglierti e a coinvolgerti nelle sue antichissime tradizioni.

10 cose da fare in Vietnam

cose da fare in Vietnam

Decidere quale angolo del Paese visitare e quali cose da fare in Vietnam dipende molto dalla tua idea di viaggio. Puoi optare per un viaggio rilassante o per un tour alla scoperta di bellezze e paesaggi impossibili da trovare in occidente. Se sei in dubbio e non sai da dove iniziare nella programmazione del tuo prossimo viaggio in Vietnam, consulta la nostra top 10 sulle cose da fare in Vietnam e sulle maggiori attrattive da vedere assolutamente.

1. Una crociera ad Halong Bay. La baia di Halong è una delle sette meraviglie del mondo e patrimonio UNESCO. Si trova a 160 km dalla capitale Hanoi e conta circa 2000 isole carsiche che si ergono dalle sua calme acque verdi. Nella baia si organizzano caratteristiche crociere che consentono di ammirare il paesaggio da prospettive davvero singolari.

2. Visitare Hanoi. È la capitale del Vietnam ed è una città singolare per via della sua storia antica che vanta influenze asiatiche, cinesi, francesi. Qui puoi ammirare il Tempio della Letteratura, fare una passeggiata lungo le rive del lago occidentale, visitare il Mausoleo di Ho Chi Minh, ammirare la Tran Quoc Pagoda.

3. Visitare Ho Chi Minh City. L’antica Saigon è oggi una metropoli colorata e vivace che vanta un fascino moderno, pur custodendo evidenti tracce del glorioso passato. Da vedere è il Palazzo ella Riunificazione e salire sulla Bixteco Tower per godere di una prospettiva dall’alto della città.

4. Fare trekking ed escursionismo nella Valle di Sapa. In questa regione del nord, dove si trovano colline verdeggianti e fiumi di acqua cristallina, sopravvivono ancora usi e costumi di un tempo. La popolazione indossa vestiti tradizionali ed è dedita alla coltivazione del riso e di altri cereali.

5. Ammirare la cittadella imperiale di Hue. Hue è stata la capitale dell’Impero sotto la dinastia Nguyen, tra il 1802 e il 1945. Qui si trova la cittadella imperiale, patrimonio UNESCO, una singolare costruzione costituita da più edifici di diversa destinazione (militare, residenziale, amministrativa), disposti in base alle antiche credenze del Vietnam che si basavano su 5 punti cardinali (nord, sud, ovest, est, centro) a cui venivano associati colori (giallo, bianco, blu, nero, rosso) ed elementi (terra, metallo, acqua, legno, fuoco).

6. Andare in spiaggia a Da Nang o a Nha Trang. Da Nang è una città è nota per la varietà delle sue spiagge, le trovi sabbiose, rocciose, con natura selvaggia. Nha Trang è invece una città cosmopolita dove trovi quattro chilometri di spiaggia candida e ben 19 isole da esplorare.

7. Fare snorkeling a Hon Mun. L’isola di Hon Mun è circondata da acqua cristallina e dalla barriera corallina, è il luogo ideale per fare snorkeling, immersioni o dedicarsi a sport acquatici, pernottando magari in uno dei villaggi galleggianti delle vicinanze.

8. Visitare Mu Son e le Montagne di Marmo. My Son è un complesso di templi a torre, una delle più importanti testimonianze della cultura induista. I templi sono dedicati al dio Shiva e sono completamente circondati dalla foresta.

9. Immergersi nella natura di Ninh Binh. È il lato più rurale del Vietnam, una provincia nota per i tanti picchi di roccia calcarea incastonati tra corsi d’acqua, grotte e templi. Qui si trova anche il Thung Nham Bird Garden, un parco naturale dove vivono centinaia di specie di uccelli colorati.

10. Fare un gita nel Delta del Mekong. In un tour del Vietnam che si rispetti non può mancare una tappa al Delta del Mekong. Ci troviamo al confine con la Cambogia, i tanti corsi d’acqua del fiume Mekong attraversano villaggi su palafitte e risaie assumendo tante colorazioni diverse. Si possono percorrere molti corsi d’acqua solo a bordo di piccole imbarcazioni, da visitare sono i tipici mercati galleggianti.

Inizia a sognare il tuo prossimo viaggio in Vietnam

cose da fare in Vietnam

In attesa di poter partire alla scoperta di questa terra meravigliosa, puoi sfruttare il tempo che hai a diposizione per pianificare con cura il tuo prossimo viaggio in Vietnam. Dai un’occhiata alle proposte di itinerari studiate da DGV Travel, il tour operator dei grandi viaggi in Oriente:

Perle del Vietnam è il tour perfetto se visiti il Paese per la prima volta, tocca Ho Chi Minh, Hue, Hanoi e la baia di Halong, senza tralasciare una tappa al delta del Mekong.

Appassionatamente Vietnam e Sapa è un viaggio di gruppo che ti porterà alla scoperta delle maggiori attrattive del Paese: la capitale Hanoi, la magica Ha Long Bay, Hoi An, Ho Chi Minh.

Sul sito di DGV Travel trovi tante altre proposte di viaggio, consultale tutte!