Birmania

" Mingalaba! Se farete un viaggio in Birmania, ecco la prima parola che ascolterete al vostro arrivo: Benventuti! Questo paese dove sembra che si sia fermato il tempo ti accoglie in questo modo. La fierezza ed i sorrisi dei birmani sono i ricordi che ci portiamo e ci porteremo sempre con noi. Yangon con il suo fascino coloniale decadente, Mandalay dove oltre le numerose pagode, centinaia di bambini monaci di vengono incontro per regalarti un sorriso..che emozioni. Bagan e lago inle rimarranno impressi nella nostra memoria per la bellezza disarmante. Un paese tutto da scoprire! "

La Birmania, o Myanmar, è uno stato ad occidente della Penisola Indocinese, e confina a nord-est con la Cina, a est con Laos e Thailandia e a ovest con Bangladesh e India.  Dal 27 marzo 2006  la capitale è  Pyinmana è stata rinominata Naypyidaw, cioè "sede dei re".
Il corso d'acqua principale è il fiume Irrawaddy e numerose sono le piantagioni che si stendono lungo le sue sponde. Le montagne si trovano a est, lungo il confine con la Thailandia, ed a nord si avvicinano alle cime più orientali dell'Himalaya. 
Circa la metà del Myanmar è ricoperta di foreste, ed una parte del territorio è coltivato a riso. Dati dell'ONU definiscono il Myanmar uno dei dieci paesi più poveri del mondo. Il Myanmar è uno dei paesi meno occidentalizzati del mondo. 

ATTRATTIVE
- La prima capitale Yangon, nota anche come Rangoon, è la città più grande del Myanmar. Il suo ambiente coloniale e l’eredità religiosa fanno di Yangon uno dei luoghi piu’ affascinanti 
- Kyaikthiyo, la Roccia d’oro, è un enorme masso circondato interamente in foglia d'oro ed equilibrato sul bordo di un dirupo frastagliato.
- Lago Inle, uno dei luoghi più spettacolari e straordinari del Myanmar. Le sue acque calme sono costellate da vegetazione galleggiante e le canoe da pesca e le colline panoramiche offrono l'ambiente perfetto. 
- Mandalay, la seconda città più grande del Myanmar ed una delle antiche capitali reali che viene spesso descritta nella letteratura asiatica per la sua eterna tradizione. 
- Bagan, nota come uno dei più grandi luoghi architettonici in Asia. Quando Bagan era il centro di Myanmar dal XI al XIII secolo i monaci costruirono  numerose stupe e pagode e molti di questi sono ancora presenti sulle rive del fiume Irrawaddy. Bagan ha oltre 4000 templi di mattone rosso distribuiti in una pianura verde e lussureggiante.