Fra le tante feste induiste celebrate durante l’anno, Diwali occupa un posto di profondo e particolare rilievo: si celebra la Vittoria del Bene sul Male...della Luce sulle Tenebre!

DIWALI. ..è  più  di una festa  o di una semplice ricorrenza in India: per tutti i Viaggiatori sarà una grande emozione  ed un coinvolgimento  da non perdere...perché  rimarrà  impresso per la tutta la Vita nella  mente di ciascuno.

Ogni anno, nelle notti senza luna di Amavasya, il mese di Kartik del calendario Hindu (Ottobre-Novembre), lo scoppiettio dei petardi annuncia l'inizio di Diwali, la festa prediletta dagli Indiani.

La magica e gioiosa atmosfera di Deepavali, un termine sanscrito che significa 'ghirlanda di luci', coinvolge ed entusiasma tutti, indipendentemente dalla condizione sociale e dal credo religioso.

Diwali, o Deepavali - nel 2015 si festeggia  l'11 Novembre - è una festività in onore della quale tutte le famiglie si riuniscono per celebrare in maniera significativa i riti prescritti dall’antico dharma.

I festeggiamenti per Diwali si protraggono per cinque giorni nel mese indù di ashwayuja ed è per induisti, giainisti ,  la celebrazione della vita e l'occasione per rinsaldare i legami con familiari e amici. Per i giainisti rappresenta inoltre l'inizio dell'anno.

Diwali è festeggiato pure dalla popolazione di religione Sikh i quali festeggiano il "Bandi Chor Diwas" letteralmente il giorno della liberazione.

Diwali, la Festa delle Luci è una delle più antiche e importanti feste celebrata in tutta l'India. Si ricorda il ritorno di Rama, manifestazione di Vishnu, nella sua capitale Ayodhya, dopo 14 anni di esilio e peregrinazioni.
Simbolicamente, quindi, si festeggia il ritorno della Luce nella sua casa di origine. Rama, dopo avere sconfitto insieme al fratello Lakshmana e al suo esercito di scimmie il re di Lanka Ravana, che aveva rapito sua moglie Sita come narrato nell'epica Ramayana, torna ad Ayodhya carico di gloria e di onori.

Col popolo di Ayodhya, a Diwali l'India intera festeggia il ritorno di Rama con fuochi artificiali, mortaretti e illuminando nella notte tutte le case con lucerne di terracotta a olio o burro, le diyas, in un'esplosione indimenticabile di luci e colori.

La festa di Diwali comincia due giorni prima della data effettiva e prosegue poi per altri due giorni.
DhanTeras è il primo giorno di festa, antivigilia di Diwali. L'usanza vuole che sia di buon auspicio comprare in questo giorno qualche utensile nuovo per la casa, che deve essere ripulita da cima a fondo per l'occasione e, per chi può permetterselo, anche qualche monile d'oro.

Nella vigilia di Diwali, Chhoti Diwali si ricorda Hanuman, dio dall'aspetto di scimmia e a sua volta grande devoto di Rama, il quale giunse volando in città per annunciare al popolo l'imminente ritorno del Signore Rama. Tipici di Chhoti Diwalisono dei dolci chiamati mithai, a base di farina e miele, ripieni in varia maniera e poi fritti nel ghee. E' tradizione che i proprietari ed imprenditori ne portino in ufficio, in negozio o a casa per offrirne ai loro impiegati. Molto in uso esporre piccole casette di terracotta al cui centro siede una immagine di Lakshmi così come statuine di Ganesha e della dea che verranno utilizzate nella puja la cerimonia religiosa. Perchè Lakshmì, la divinità della ricchezza e dell'abbondanza associata all'oro, è di fatto la protagonista della festa e secondo la tradizione farà visita alle case piene di luci durante questi giorni per portarvi prosperità. 

Comincia infatti oggi l'anno commerciale indiano e un nuovo libro contabile viene inaugurato. Magnifici rangolis vengono composti all'esterno di case e negozi, sempre punteggiati da miriadi di lucine......

Finalmente arriva il giorno di Diwali. E' consuetudine molto diffusa iniziare il giorno, prima dell'alba, con un bagno purificatore seguito da un massaggio con oli profumati.

Compiere correttamente con questo rito equivale, religiosamente parlando, ad un'abluzione nel Gange, secondo la tradizione. L'altare della puja viene decorato con fiori freschi e ghirlande vengono applicate intorno alle statuette di Lakshmi e Ganesha.

Prima che faccia buio, al tramonto, tutti i familiari abbigliati con sfarzosi abiti tradizionali si ritroveranno per la puja solenne. I piatti più prelibati, i mithai e tanta frutta, verranno posti in bella mostra accanto ai nuovi utensili comprati per la casa. 

E dopo la celebrazione e il banchetto, la festa popolare ha inizio. Fuochi artificiali a profusione, canti, musiche per le strade illuminate a giorno, dove avrete modo di visionare la straordinaria arte di abbigliarsi e ornarsi del popolo indiano.

LA LEGGENDA LEGATA ALLA FESTA DI DIWALI.

C'era una volta un grande guerriero, il principe Rama,che aveva una bella moglie di nome Sita.

Ma al tempo vi era anche un re terribile,  il demone Ravana. Aveva venti braccia e dieci teste ed era temuto in tutto il paese. Voleva che Sita diventasse sua moglie e un giorno lui la rapì portandola via nel suo carro, ma Sita,  ruppe la sua collana e  lascio una scia di gioielli per Rama da seguire.

Rama seguì la scia scintillante di gioielli fino a quando incontrò il Re delle Scimmie Hanuman, che divenne suo amico.
Hanuman promise di aiutare Rama a trovare Sita. Mandò dei messagi a tutte le scimmie e orsi del mondo che cercarono di trovare Sita.

Dopo una lunga ricerca, Hanuman trovò Sita imprigionata su un'isola (Sri Lanka ): tutti gli animali insieme formarono un ponte per permettere al suo sposo di raggiungere l'isola per liberare Sita.
Rama uccise Ravanna il Dio del male con una freccia magica e tutto il mondo si rallegrò.

Rama e Sita  iniziarono  un lungo viaggio per tornare verso la loro terra.
Una volta arrivati nella città Ayodhya tutta la gente accolse Rama e Sita   con lampade  ad olio accese per guidare il loro cammino.

Rammentando ciò  la gente in India accende da allora  delle lampade per la festa dei Diwali  con l'intento di ricordare che la luce trionfa sul buio e il bene trionfa sul male.

Riferimenti bibliografici e link di curiosità  ed approfondimenti :

http://festediluce.blogspot.it/p/storie-di-feste_22.html?m=1

http://www.guidaindia.com/index.php?option=com_content&id=145:happy-diwali-&Itemid=65

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Diwali

http://www.panorama.it/foto/diwali-festa-luci-india/#gallery-0=slide-4

http://it.m.wikihow.com/Festeggiare-il-Diwali