Viaggio privato per una, due o più persone

Tour dei cieli in Nepal e Tibet

Kathmandu Lhasa Tsedang Gyanste Shigatse Lhasa Kathmandu

Si comincia il viaggio visitando la capitale Kathmandu,  ricca di templi induisti, il più noto è  il Tempio a Pashupatinath (Patrimonio dell'Umanità UNESCO). Continuate verso Bhakatapur, situata nella Katmandu Valley (interamente riconosciuta sito Unesco World Heritage). Continuate per Boudnath che è il più grande stupa in Nepal e il più sacro tempio buddista tibetano fuori dal Tibet. In volo si raggiunge Lhasa, dove si visiterà il Palazzo del Potala, la città monastica di Sera ed al Norbulingka, ultima residenza del Dalai Lama; e il Monastero Ramoche.
Proseguite fino a Tsedang per ammirare il Samye Monastery e poi si prosegue per Gyantse dove potrete ammirare il locale Monastero ed celeberrimo Kumbum, lo stupa più imponente e prezioso del Tibet. Fino ad arrivare a Shigatse e visita dei monasteri Shalu e Tashilunpo.


Legenda: B = colazione, L = pranzo, D = cena
  • volo intercontinentale
  • volo di linea interno
  • treno
  • pullman
  • auto con autista
  • nave/traghetto
  • Italia - Kathmandu
    1. giorno 1 (-/-/-)
      Volo intercontinentale per Kathmandu.
  • Kathmandu
    1. giorno 2 (B/-/-)
      In mattinata arrivo all’aeroporto internazionale di Tribhuvan. Un nostro rappresentante insieme alla vostra guida turistica di lingua italiana vi aspetterà fuori dal cancello dogana e vi accompagnerà al vostro veicolo con aria condizionata. Hotel check-in alle ore 12:00. All’hotel, gli ospiti verranno accolti con un tradizionale benvenuto di aarti- tikka- garland. Un drink non alcolico sara’ servito come drink di benvenuto. Faremo il possibile di organizzare il massimo delle camere per il check in immediato. Le camere saranno preassegnate con servizi VIP. Dopo pranzo, si procede per un tour di orientamento della citta’. Kathmandu è il centro della cultura e l'arte tradizionale del Nepal. Le grondaie delle pagode, gli odori dalle bancarelle e la gente vibrante tutti concorrono a rendere Kathmandu una città veramente inebriante e suggestiva. Prima tre regni separati, Patan, Bhaktapur e Kathmandu, queste città-stati si unirono nel corso del tardo 18 ° secolo per creare il moderno Nepal ma ancora conservano le loro singoli caratteri. Oggi il centro della città è la piazza Durbar, dove templi, palazzi e cancelli d'oro si combinano in un teatro magico all'aperto. I punti salienti sono i cortili e le camere del Palazzo Reale, Durbar Square con i suoi templi di legno altamente dettagliati e le torri rosse per una vista della città e le cime delle montagne circostanti. Ci sono diversi luoghi d'interesse della zona periferica vicino a Kathmandu come Swayambhunath, un stupa buddista vecchio 2000 anni. L'altitudine di Kathmandu è 1.370 m. Kashtamandap - l'origine del nome di Kathmandu e presupposto che fu fatto dal legno di un solo albero e la piazza Durbar sono con la sua varietà di templi trascurati dal Hanuman Dhoka, Seto Machendranath e il luogo antico della Famiglia Reale di Nepal. Fermata al Tempio Kumari, la casa della Dea, Kumari è anche conosciuta come Dea Vergine. Il tour culmina con un giro in rickshaw (Tri-ciclo per 15-20 minuti) per arrivare a Thamel per relax dopo il primo approccio della città! Pernottamento.
    2. giorno 3 (B/-/-)
      Questa mattina visitate Stupa Swayambhunath: guardate la valle dalla cima della collinetta. Lo stupa è uno dei luoghi più sacri buddisti in Nepal e la sua istituzione è legata alla creazione della valle di Kathmandu da un lago primordiale. Swayambhunath è anche conosciuto come Sengu ed è elencato come un sito del patrimonio mondiale. Piu’ tardi si parte per Patan. All’arrivo, si continua per il pranzo a Patan Museum Café. Il Patan Museum presenta la tradizionale arte sacra del Nepal in un contesto architettonico illustre. La sua casa è una vecchia corte residenziale di Patan Darbar, uno dei palazzi reali degli ex re Malla della Valle di Kathmandu. La porta dorata e le finestre sono di fronte a una delle piazze più belle del mondo. Il Patan Museum Cafe è stato realizzato per integrare l'ambiente del superbo periodo realizzato dagli architetti e costruttori del Museo stesso Piu’ tardi godetevi un tour di Patan. Patan, conosciuta come la "Città di Grazia e delle Belle Arti" è situata sul tratto di terreno elevato sul lato del sud del fiume Baghmati 5 km a sud-est di Kathmandu. La città di Patan è anche conosciuta come Lalitpur. Inizialmente progettata nella forma del Dharma -Chakra buddhista (Ruota della Giustizia), la città è piena di templi indù e buddisti con cancelli in bronzo, divinità protettori e sculture meravigliose. I quattro Thurs o monticelli che si trovano sul perimetro di Patan sono attribuiti in giro, uno ad ogni angolo dei suoi punti cardinali, che sono popolarmente conosciuti come gli stupa Ashoka. Ci sono più di 1.200 monumenti buddisti. Visitate i pezzi interessanti e belli d'arte e di architettura, in particolare Patan Durbar Square, che è stata inserita dall'UNESCO come una delle sette zone monumentali che compongono la valle di Kathmandu (Patrimonio Mondiale dell'Umanità). Il tour consiste in una visita alla piazza Durbar che rappresenta il cuore della città. Questa piazza è piena di antichi palazzi, templi e santuari noti per i loro squisiti intagli di varie forme e dimensioni sparsi in giro per la città. Continuate verso Bhakatapur. Città che ha conosciuto il massimo splendore nel Quindicesimo secolo, è tuttora una dei centri di cultura principali del Paese. Situata nella Katmandu Valley (interamente riconosciuta sito Unesco World Heritage), è famosa per le sue architetture, i suoi templi e la lavorazione della porcellana. Bhaktapur, tradotto letteralmente significa "la città dei devoti", ed è stata fondata dal Re Ananda Deva nel 889 DC. Gli stretti passaggi all'interno della città sono punteggiati da centri di arte e artigianato. La città Potter e Nyatapala (pagoda del tempio di 5 piani) meritano di sicuro essere visitate. Altre attrazioni includono una galleria d'arte a Palazzo Reale, il famoso Golden Gate che fa da ingresso al "Palazzo dalle 55 finestre", e le sculture in pietra e i 12 templi di Durbar Square - un patrimonio mondiale dell'UNESCO. Pernottamento.
    3. giorno 4 (B/-/-)
      Questa mattina partite per una visita interessante al Tempio Pashupatinath. Pashupatinath è uno dei templi indù più significativi di Lord Shiva in tutto il mondo, che si trova sulle rive del fiume Bagmati nella parte orientale di Kathmandu, la capitale del Nepal. Il tempio fu sede della divinità nazionale, Lord Pashupatinath, il Nepal è un paese laico. Il tempio è presente nella lista dei siti dei patrimoni dell'umanita'. Il tempio è uno dei P 275 Paadal Petra Sthalams (Santo Dimore di Shiva sul continente). Solo gli Indù sono autorizzati ad entrare nei locali del tempio. Non-indù visitatori sono autorizzati ad avere uno sguardo al tempio dalla sponda del fiume Bagmati.. Continuate per Boudnath che è il più grande stupa in Nepal e il più sacro tempio buddista tibetano fuori dal Tibet. E' il centro della cultura tibetana a Kathmandu e ricco di simbolismo buddista. Lo stupa è situato nella città di Boudha, nella periferia orientale di Kathmandu. Godetevi lo shopping nel distretto Thamel (Guida e Autobus saranno a disposizione) o usufruite dei servizi dell’hotel. Pernottamento.
  • Kathmandu
    1. KATHMANDU - LHASA
      1. giorno 5 (B/-/-)
        Questa mattina trasferimento all’aeroporto di Kathamandu per il volo per Lhasa Partenza: Kathmandu alle ore: 11:30 (ora locale) con volo: CA408 Arrivo: Lhasa alle ore: 15:15 (ora locale) (I dettagli dei volo sono sono soggetti a modificche senza preavviso) Questa mattina si vola per circa un'ora sopra le catene panoramiche dell'Himalaya per arrivare nella capitale del Tibet. "Lhasa", situata ad un'altitudine di 3.650 metri, si trova sulla riva nord del fiume Kyichu. Lhasa in tibetano significa "Luogo degli Dei". Arrivo all'aeroporto Gonggar e partenza in macchina per un 1,5 ore per Lhasa, lungo le rive del fiume Kyichu che attraversa Lhasa. L'auto vi porterà ad ovest della città, a Dongkar, e proprio a ovest di Dongkar sarà visibile da lontano "Potala Palace". A 3600 m, si consiglia di prendere il resto della giornata libera, al fine di acclimatarsi. Si può andare in giro per la zona dell'hotel per una passeggiata leggera. Pernottamento.
    2. LHASA
      1. giorno 6 (B/-/-)
        Questa mattina visitate il Palazzo del Potala. Il palazzo leggendario costruito in cima ad una collina, è sinonimo con il Tibet dal primo più importante re Songtsen Gompa. Norbulingka significa 'Parco del Tesoro' e si estende su una superficie di 360.000 mq essendo considerato il più grande giardino in Tibet fatto dall'uomo. Continuate per il Monastero Ramoche e Norbulingka. Monastero Ramoche si trova nella parte settentrionale della città vecchia e fu costruito durante il periodo centrale del VII secolo. Il complesso fu assediato a ripetuti incendi. Nel monastero sono conservati un gran numero di affreschi, statue di Sakyamuni e di Maitreya ed altri Buddha. Nella sala principale si trova la statua dorata di Sakyamuni di 8 anni portata dalla principessa Bhrikuti del Nepal. Il monastero Ramoche è l’Accademia della setta di Ghelukpa del Tibet, un luogo per lo studio e l’approfondimento - Norbulingka. Questo complesso, il cui nome tibetano significa “giardino del Tesoro” si trova nei sobborghi occidentali di Lhasa, a 4 km dal Potala. Esso fu costruito negli anni ‘40 del XVIII secolo ed occupa un’area di 360.000 mq e ha 374 camere al suo interno. Era la sede del bagno e del riposo del VII Dalai Lama. In quell’epoca, l’amministratore della dinastia Qing per il Tibet, costruì il suo primo palazzo a Luobulinka. Dopo un lavoro d’ampliamento durato 200 anni, esso è diventato ciò che appare ai nostri giorni. Durante le celebrazioni, la popolazione indossa i vestiti tipici e si recano qui con tende e cibo per festeggiare tutta la notte. Pernottamento
      2. giorno 7 (B/-/-)
        Questa mattina godetevi una piena giornata di visite del Monastero Sera, Monastero Jokhang e Mercato Barkhor. Monastero Sera, situato a 5 km nord di Lhasa, Gli altri due son oil Monastero Ganden e il Monastero Drepung. L'origine del nome 'Sera' è attribuito al fatto che il sito in cui è stato costruito il monastero era circondato da rose selvatiche (se ra in lingua tibetana) in fiore.Il Monastero di Sera, come un complesso di strutture con la Sala della Grande Assemblea e tre collegi, fu fondato nel 1419 da Jamchen Chöjey di Sakya Yeshe di Zel Gungtang (1355 - 1435), discepolo di Tzong Khapa. Tempio Jokhang, Situato al centro dell’antica città, esso fu costruito nel VII secolo, in occasione delle nozze tra il re tibetano Songzan Ganbu e la principessa nepalese Bhrikuti e la principessa cinese Wen Cheng. Il palazzo principale, diviso in 4 piani, combina lo stile dell’architettura cinese, tibetana, indiana e nepalese. Il centro della sala di scrittura è considerato il centro dell’universo, la sala di Sakyamuni è l’essenza del monastero. Barkhor Street si trova nel centro di Lhasa. La strada gira intorno al Tempio Jokhang, ed è stato un percorso di pellegrinaggio essenziale fin dalla fondazione del tempio. Pellegrini buddisti possono essere visti durante il giorno e notte a piedi, o prostrandosi lungo Barkhor Street girando le ruote di preghiera e il canto sutra. Barkhor Street vi è più di un semplice luogo per i pellegrini. Barkhor Street, spesso chiamata la "Finestra del Tibet" è famosa per i suoi negozi. I negozi e le bancarelle lungo la strada sono pieni di ogni sorta di oggetti unici in Tibet. C'è una grande varietà di articoli buddisti tibetani, tra cui: Thangkas, statue buddiste, ruote di preghiera, lampade a burro, bandiere di preghiera, sutra, perline, incenso. Ci sono anche negozi che vendono articoli per la casa, articoli per la casa che questi sono unici, e spesso belli: cuscini, grembiuli, borse in pelle, piumini, scarpe, cappelli, coltelli, ciotole di legno. C'e' anche una grande varietà di souvenir disponibili su Barkhor Street. Pernottamento.
    3. LHASA - TSEDANG
      1. giorno 8 (B/-/-)
        Questa mattina partenza per Tsedang (circa 2 ore). Tsedang è la terza città più grande del Tibet centrale e considerato storicamente molto significativo. Monte Lhababri sul lato ovest della valle è considerato come il luogo dove il primo re tibetano della dinastia Yurlung, Nyatri Tsenpo e arrivo' dal cielo (o dall'India) per governare tra gli uomini. Arrivo a Tsedang e check in presso l’hotel. Piu’ tardi godedti il giro turistico di Samye e Yumbu lhakhang. Samye Monastery:Il monastero di Samye, che si trova sulle rive del fiume Tsang-po (Brahmaputra per gli indiani) a circa una quaranta chilometri dalla cittadina di Tsetang, fu il primo monastero buddhista ad essere edificato in Tibet; la sua fondazione risale al lontano 763 e si deve al re Trisong Deutsen e a Padmasambhava. Il complesso monastico esprime la concezione cosmologica buddhista con il tempio centrale che raffigura il monte Sumeru, la mitica montagna al centro del cosmo, mentre quattro altri tempi chiamati "ling", rappresentano i quattro continenti situati nel vasto oceano a nord, sud, est ed ovest del monte Sumeru. Si tratta di una meta di pellegrinaggio molto famosa per i buddisti tibetani, alcuni che viaggiano a piedi per settimane per raggiungere la destinazione. Yumbu lhakhang: Yumbu significa cervo (femmina), perché il Tashi Tsère Hill appare come un cervo femmina, e Lhakang significa palazzo sacro. L'Yumbu Lhakang è il primo palazzo in Tibet ed è stato costruito da Nyechi Tsanpu, il primo re tibetano nel 2 ° secolo aC (secondo la leggenda). All'interno del Palazzo si trovano le statue dei tre periodi di Buddha, statue dei re successivi come Nyechi Tsanpu, Lha Thothori Nyantsen, Rebajian, Songtsen Gampo e Trisong Detsan. Circa 400m a nord-est del Tsère Tashi Hill, c'è una famosa sorgente di nome Gar Spring che scorre per l'intero anno. Il Palazzo di Yumbu Lhakhang potrebbe essere stato la più antica struttura in Tibet, prima di essere distrutto in gran parte durante la Rivoluzione Culturale. Nel 1960, il Lhakhang Yumbu è stato ricostruito e ben ristrutturato. Il Lkakhang Yumbu è venerato dai pellegrini come la posizione della prima apparizione del buddismo in Tibet. Pernottamento.
    4. TSEDANG - Gyantze
      1. giorno 9 (B/-/-)
        Questa mattina si parte per Gyantse via Yamdrok Lake (280km). Lungo la strada visitate Mindrolling Monastery. Monastero Mindrolling (pronunciato MINH-droh-lyng) è uno dei sei monasteri più importanti della scuola Nyingma in Tibet. E' stato fondato da Rigzin Terdak Lingpa nel 1676. Lignaggio Tendrak Lingpa è conosciuto come il lignaggio Nyo. Mindrolling, in tibetano significa "Luogo dell'emancipazione perfetta". Si trova nella contea di Zhanang, Prefettura Shannan, Regione Autonoma del Tibet, Cina, circa 43 chilometri ad est dell'aeroporto Lhasa, sul lato sud del fiume Tsangpo. Gyantse è una piccola città a sud-ovest di Lhasa. Gyantse è noto per la sua fortezza, lo Dzong, un edificio molto particolare, e monasteri. Pernottamento.
    5. Gyantze - Xigaze
      1. giorno 10 (B/-/-)
        Mattina godetevi una visita a Kumbum Stupa e Monastero Phalkor. Un po' più in fondo alla strada c'è un muro costruito intorno a un monastero e un edificio strano chiamato Kumbum. Il monastero è chiamato Pelkor Chode. E' stato fondato nel 1418. Formalmente ci sono stati un certo numero di monasteri all'interno delle mura, ma oggi c'è solo quello di sinistra. Il Kumbum è un edificio con una forma strana. Al suo interno è ancora più strano perché nei primi 4 piani ci sono camere al 1 ° piano, ma ci sono anche camere che si estendono su 2 piani. All'interno è possibile trovare un gran numero di statue.Piu’ tardi si parte per Shigatse via Monastero Shalu. Monastero Shalu è un piccolo monastero, 22 km a sud di Shigatse in Tibet. E' stato fondato nel 1040 da Chetsun Sherab Jungnay, uno dei più grandi studiosi del Tibet e docente sul buddismo Scritture. Per secoli è stato conosciuto come un centro di formazione accademica e della formazione psichica, e le sue pitture murali sono state considerate come le più antiche e belle in Tibet. Shalu è stato il primo dei monasteri più importanti per essere costruiti dalle famiglie nobili della dinastia Tsang durante la grande rinascita del Tibet del Buddhismo, e fu un importante centro della tradizione Sakya. Arrivo a Shigatse e check in presso l’hotel. Pernottamento.
    6. Xigaze - Lhasa
      1. giorno 11 (B/-/-)
        Al mattino visita del Monastero Tashilunpo. Monastero Tashilunpo Il Monastero Tashilhunpo venne fondato nel 1447, e il suo nome in lingua tibetana significa "cumulo di gloria" o "tutta la fortuna e la felicità qui riunite". Fin dalla sua fondazione, il Tashilhunpo fu il tradizionale punto di partenza dei successivi Lama Panchen, che sono il secondo lignaggio Tulku più alto nella tradizione Gelugpa. Tutti i Lama Panchen sono riusciti ad ampliare gradualmente il monastero nel corso dei secoli. Il Tashilhunpo ospita un sacco di sutra prezioso e di beni culturali. Il Monastero Tashilhunpo si trova sul versante meridionale del Monte Nyima ad ovest della città di Shigatse. Il Monastero rappresenta la super arte architettonica tibetana nello spirito ultimo tibetano. Il monastero attira migliaia di buddisti e turisti sia dal Tibet che dall’estero che ogni anno vengono in viaggio o a pregare. Percorrendo in auto la strada lontano da Shigatse, dalla parte ovest della città è possibile vedere il tetto d'oro del Monastero Tashilhunpo che luccica sotto il sole. Dopo cinque secoli, conserva tuttora un’energia straordinaria. Il Monastero Tashilhunpo (che significa buon auspicio) è uno dei Sei grandi monasteri di Gelugpa (o Setta del cappello giallo) in Cina e il più grande monastero buddista Gelugpa tibetano nella zona interna del Tibet. Piu’ tardi continuate verso Lhasa. Arrivo a Lhasa e check in presso l’hotel. Pernottamento.
    7. LHASA - KATHMANDU
      1. giorno 12 (B/-/-)
        Mattina presto partenza per l’aeroporto di Gonggar per il volo di Kathmandu: Partenza: Lhasa alle ore: 11:05 (ora locale) con volo: CA407 Arrivo: Kathmandu alle ore: 10:30 (ora locale) (I dettagli dei volo sono sono soggetti a modificche senza preavviso) Arrivo a Kathmandu e trasferimento in hotel. Il pomeriggio e’ libero. Pernottamento.
    8. Kathmandu - Italia
      1. giorno 13 (B/-/-)
        Questa mattina un nostro rappresentante vi assistera’ per il trasferimento all’aeroporto Internazionale per il vostro volo di rientro.
    AGGIUNGI ESTENSIONE MARE

    Tour dei cieli in Nepal e Tibet

    DA: 2200 €*
    A persona (volo su richiesta)

    13 giorni 11 notti

    richiedi preventivo

    contattaci anche via telefono :
    +39 06 56.36.85.01

    *prezzo in camera doppia hotel 4 stelle, variabile in base alla data di partenza